This website uses cookies. By continuing to use this site you consent to the use of cookies. Accept More information
Best Online Rates Guaranteed
logo
Friendly, helpful staff for your stay in Venice Mestre.

Hotel Venezia Mestre Leisure

Agli ospiti a cui non bastassero le infinite meraviglie offerte dalla città di Venezia, consigliamo di visitare e di lasciarsi sorprendere dalle vicine città venete, tutte facilmente raggiungibili in treno. Per gli appassionati d’arte, per gli amanti della buona tavola o della natura, o per chi è semplicemente in cerca di un itinerario fuori porta, in qualsiasi momento dell’anno, la regione, ricchissima di storia e di arte, appagherà gli appetiti di qualsiasi tipo di viaggiatore.

Allora, lasciatevi incantare dai meravigliosi affreschi giotteschi della Cappella degli Scrovegni a Padova, oppure rilassatevi e godetevi un’emozionante passeggiata per il centro storico di Treviso con i suoi graziosi canali, le sue animate viuzze e i suoi eleganti palazzi, oppure ancora fatevi conquistare dal fascino romantico di una città come Verona: visitate la famosa casa di Giulietta, nella quale ci si immagina si sia consumata la storia d’amore più conosciuta di tutti i tempi. E non dimenticatevi dei tesori architettonici palladiani che hanno reso celebre Vicenza, eletta dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. E non ultima, consigliamo di immergersi nel fascino scenografico dell’incantevole riviera del Brenta con le sue meravigliose ville patrizie, memoria storica di un’aristocrazia italiana ricchissima e potente.

Padova, città di 210, 000 abitanti situata a circa 20 minuti di treno da Mestre. Importante e vivace centro universitario, uno dei più antichi d’Italia, la città è soprattutto conosciuta per i suoi tesori artistici, il più noto dei quali è la Cappella degli Scrovegni affrescata da Giotto, vero e proprio capolavoro della pittura del trecento italiana ed europea. Un altro importante monumento che attira turisti, pellegrini e devoti da ogni parte del mondo è la famosa Basilica di Sant’Antonio, conosciuta anche come “Basilica del Santo”.



Treviso è una gradevole città che ha una popolazione di circa 80,000, situata a circa 20 minuti dalla stazione di Mestre. Il suo grazioso centro storico, poco distante dalla stazione ferroviaria (5-10 minuti a piedi) è circondato da vecchie mura e attraversato da suggestivi canali. Il cuore pulsante della città è sicuramente Piazza dei Signori, considerata anche il salotto della città, dove a fare da cornice alle terrazze dei bar sempre gremite di gente ci sono imponenti edifici storici. A dominare la piazza è soprattutto lo storico edificio del comune, il Palazzo del Trecento. Ma a Treviso si viene semplicemente per girovagare tra le vie del centro e per approfittare della presenza di numerosi bar, ristoranti e locali che propongono una buona cucina tipica e buoni vini tipici della zona, come ad esempio il Prosecco.



Vicenza è una città di medie dimensioni, con una popolazione di circa 110,000 situata a circa 30-45 minuti dalla stazione di Mestre. Il suo ricco patrimonio architettonico è sicuramente testimonianza di un passato glorioso quando la città, sotto la dominazione veneziana si vantava di essere un importante centro economico. Ma la città è soprattutto conosciuta per i capolavori del grande architetto del neoclassicismo Andrea Palladio, vissuto nel sedicesimo secolo e al quale si devono la costruzione degli edifici più noti e caratteristici della città. Non a caso è stata dichiarata dall’UNESCO, insieme alla ville progettate da Palladio, come Patrimonio Mondiale della Umanità. La città non è soltanto conosciuta per la sua architettura ma anche per il commercio di metalli preziosi. Tra i punti di maggiore interesse turistico spicca Piazza dei Signori, sulla quale dominano la Basilica Palladiana, e la Torre di Piazza. Ma non ci dobbiamo dimenticare dell’ultimo capolavoro del Palladio, ovvero il Teatro Olimpico che venne poi terminato prima dal figlio e successivamente da Vincenzo Scamozzi.



Verona, importante città romana, ricca di siti archeologichi è situata ad un’ora di treno dalla stazione di Mestre,ed è oggi considerata la città più romantica d’Italia. I simboli della città sono l’Arena, antico anfiteatro romano, che ospita durante i mesi estivi una stagione operistica di altà qualità. E la casa di Giulietta, con il suo leggendario balcone, reso immortale dalla penna di William Shakespeare nel sua tragedia teatrale più nota “Giulietta e Romeo”che è oggi meta turistica che attira visitatori provenienti da tutto il mondo.



La Riviera del Brenta è uno dei luoghi più suggestivi e scenografici della regione, celebre per le sue meravigliose ville aristocratiche costruite nel quindicesimo secolo dalle più potenti famiglie patrizie veneziane come loro dimore estive. Le Ville sono ancora oggi il simbolo di una nobiltà che ostentava la sua ricchezza e si intratteneva con cortei acquei, cene sfarzose, e con delle feste protratte fino all'alba. A progettare e ad affrescare queste meravigliose ville vennero chiamati i più importanti artisti dell’epoca. I nobili veneti navigavano sul fiume con un battello chiamato Burchiello trainato dalle rive da uomini, buoi o cavalli, mentre le merci erano trasportate da barche chiamate Burci. Le Ville più conosciute, situate a soli 15 km circa da Mestre sono Villa Foscari, chiamata anche La Malcontenta, Villa Barchessa Valmanara e Villa Pisani.